PAOLA E MARCO

AUSTRALIA

Bellissimo itinerario alla scoperta del continente australiano...

Perth

1.TAPPA: Perth

Perth, punto d’arrivo più vicino all’Europa, è una città moderna ed ideale per assorbire il fuso orario ed iniziare l’avventura australiana.

La città è collocata lungo le sponde del fiume Swan a solo 20 chilometri dall’Oceano Indiano, nel Western Australia.

La città fu fondata nel 1829 come colonia sul fiume Swan, ma crebbe molto lentamente fino al 1850, quando i galeotti furono portati qui per sopperire alla carenza di manodopera.

Molti dei bei palazzi di Perth, quali la Government House e la Perth Town Hall, furono costruiti grazie al lavoro dei condannati. Nonostante ciò lo sviluppo di Perth fu inferiore a quello delle altre città dell’est, fino a che la scoperta dell’oro negli anni 90 dell’Ottocento non fece aumentare la popolazione di quattro volte in un decennio, dando inizio al boom edilizio.

 

Da non perdere:

-Immergersi nel verde del parco botanico Kings Park dove potrete anche camminare sospesi tra le cime degli alberi lungo il sentiero Lotterywest Federetion Walkway

-Visitare il vicino porto turistico di Fremantle a pochi chilometri da Perth, popolare anche tra i locali per le gite domenicali, i mercatini, la ristorazione e l’intrattenimento

-Fare un’escursione in giornata nella regione dello Swan River, una delle principali regioni vinicole australiane

-Rilassarsi sulla famosa spiaggia di Cottlesoe

-Esplorare in bicicletta l’isola di Rottnest a pochi minuti di traghetto da Perth famosa per essere habitat per il Quokka (piccolo marsupiale residente sull’isola) e per le sue splendide spiagge dove è possibile fare snorkeling

 

Per intrattenersi la sera invece potete scegliere tra il quartiere di Northbridge che offre al visitatore ampia scelta tra nightclubs, pubs, caffè e ristoranti per tutti i gusti, oppure per un’esperienza gastronomica più raffinata potete scegliere tra uno dei ristoranti trendy della vicina Subiaco.

 

 

 

Adelaide

2.TAPPA: Adelaide

Gli spaziosi viali, l’elegante architettura e spazi verdi fanno di Adelaide una piacevole città da visitare.

Capitale dello Stato del South Australia e apparentemente luogo tranquillo e pacato, Adelaide offre numerose attività, qualunque siano i vostri interessi.

Se desiderate immergervi nella ricca arte e coltura del South Australia, passeggiate lungo la North Terrace, il “viale della cultura” di Adelaide, dove potrete ammirare eccellenti collezioni e magnifici edifici. E per un pasto o un drink non avrete che l’imbarazzo della scelta, con oltre 700 ristoranti, bar e caffè. Ma la vera attrazione imperdibile di Adelaide è il Central Market, il cuore della passione cittadina per l’enogastronomia.

Inoltre, da qui potete visitare la terra del più famoso dei vini australiani, il Penfolds Grange, nuotare con i delfini in acque cristalline, accarezzare un koala ed esplorare il più bel campo da cricket del mondo. Se invece è lo shopping la vostra passione, non mancate di visitare Rundle Mall. Non dimenticate di acquistare leccornie da Haigh’s Chocolates o di fare scorta di capi firmati da RM Williams, leggendario marchio di abbigliamento pensato appositamente per l’Outback.

 

Da non perdere:

-Fare schopping al Rundle Mall, punto nevralgico della città dove si concentrano numerosi negozi di abbigliamento ma anche bar, chioschi di fiori, etc.

-Visitare il Central Market e provare qualche prelibatezza enogastronomica del South Australia

-Rilassarsi nel giardino botanico situato all’estremità orientale della North Terrace

-Assaggiare dell’ottimo vino presso una delle numerosissime cantine in una delle regioni vinicole più famose dell’Australia: Barossa

Melbourne

3.TAPPA: Melbourne

Melbourne è la capitale dello Stato della Victoria e la seconda città più grande del Paese, che fu anche capitale dell’Australia dal 1901 al 1927.

Il piccolo insediamento urbano lungo il fiume Yarra crebbe notevolmente grazie alla scoperta dei giacimenti d’oro nel 1865 e ben presto  vennero realizzati grandi viali lungo gli assi urbani principali che tuttora conferiscono alla città il senso di ampi spazi aperti.

E’ considerata una città di grande fascino, grazie alla contrapposizione di elementi architettonici vecchi e nuovi. Si trovano infatti moderni grattacieli accanto a bellissime dimore vittoriane, come si può notare seguendo il percorso a piedi ‘Golden Mile Walk’.

Melbourne è inoltre una città altamente multiculturale dove convivono diverse comunità diverse etniche come dimostra anche la svariata offerta di piatti internazionali per cui la città è rinnomata.

Dappertutto, troverete bar e caffè che testimoniano le passione degli abitanti nel passare un po’ di tempo, chiacchierando con amici e conoscenti. Tale è la predilezione per la gastronomia che esiste anche un Tram che fa servizio ristorante, un modo eccellente per gustarsi sia il panorama sia la buona cucina.

Melbourne è anche considerata la capitale culturale d’Australia, grazie al suo fitto calendario di manifestazioni artistiche e culturali, che spaziano dall’arte alla musica, dalla cucina al cinema e così via. Inoltre, non vanno dimenticati entusiasmanti appuntamenti sportivi quali il Gran Premio di Formula Uno (Formula 1TM Australian Grand Prix), la Melbourne Cup (acclamata corsa di cavalli che si tiene il primo Martedi di Novembre e che blocca letteralmente il Paese) o manifestazioni come il Melbourne International Flower and Garden Show, dove sono esposti fiori bellissimi

 

Infine, è anche un punto di riferimento per quanto riguarda lo shopping e la vita notturna; infatti, sia che si cerchino capi d’alta moda, di abbigliamento sportivo, o bottiglie di vino da regalare agli amici o qualsiasi tipo di souvenir, la città offre veramente tutto. Particolarmente frizzante è la vita notturna dei numerosi locali, enoteche, jazz clud, ecc.

 

Da non perdere:

-Passare sulla sponda Southbank e godersi un pranzo vista fiume

-Passeggiare tra le vie secondarie e le gallerie storiche dove vive la vera Melbourne tra ristoranti raffinati, bar nascosti e piccole boutiques

-Per gli appassionati di sport, visitare al Melbourne Cricket Ground (rinnomato studio utilizzato per numerosi incontri di cricket e football)

-Girovagare per il quartiere alternativo di Fitzory e bere un buon caffè su Brunswick Street immersi nell’atmosfera bohemienne di questa parte della città

-Rilassarsi un pomeriggio sulla spiaggia di S.Kilda

Ayers Rock

4.TAPPA: Ayers Rock

Uluru (meglio conosciuto sotto il nome inglese Ayers Rock) è uno dei monoliti più grandi al mondo con un’altezza di 348 metri (anche se la maggior parte della sua massa è sotterranea come quella di un iceberg) e una circonferenza di 9.4 Km.

Si erge nell’immensa piana desertica nel cuore dei Northern Territory (Australia centrale) a circa 440 Km ad ovest di Alice Springs, ed è una delle icone più conosciute dell’Australia per il suo valore naturale e spirituale.

E’ ritenuto infatti un luogo sacro delle popolazioni aborigene Anangu che sono responsabili della sua protezione e gestione.

Tuttavia all’inizio del ‘900 questa terra è stata dichiarata proprietà del governo australiano e solo negli anni ’80 ne è stato riconosciuto il titolo alle popolazioni aborigene che vi abitano.

Da allora è stato nominato parco nazionale ed è oggi gestito congiuntamento  dall’associazione Parks Australia e dalla popolazione Anangu che accompagnano i visitatori in escursioni a piedi, durante le quali raccontano della flora e fauna locali, delle antiche pratiche utilizzate per ottenere cibo e arnesi dalla terra e narrano le storie relative al Dreamtime (storia della creazione dell’universo e delle leggi che lo regolano).

Il parco comprende anche il complesso roccioso Kata Tjuta (denominato in inglese Monti Olgas).

Il nome aborigeno significa “molte teste” e si tratta infatti di un complesso di 36 cupole di arenaria rossa situate a circa 40 Km da Uluru.

Entrambi Uluru e Kata Tjuta attirano numerosi turisti all’alba e al tramonto quando si possono osservare sulle loro pareti spettacolari variazioni di colore da rosso, arancione, marrone e infine grigio.

 

Esistono camminate di varia lunghezza e difficoltà per poter visitare il parco

-Mala Walk: un paio kilometri di facile accessibilità lungo il quale si possono osservare arte rupestre aborigena e luoghi di estrema importanza secondo la storia della creazione Dreamtime

-Base: 9 Km circa ma di facile percorrenza che permette di scoprire la “roccia” nella sua diversità di forme e colori

-Scalare Urulu: difficoltà media, neccesità di una buona condizione fisica. Le popolazioni Anangu chiedono ai turisti di non scalre non solo per rispetto al significato sacro che questo luogo rappresenta per la loro cultura ma anche in seguito agli incidenti avvenuti nel corso degli anni per i quali loro, in quanto “guardiani” di questo luogo, si sentono responsabili.

KATA TJUTA:

-Walpa Gorge Walk: un paio di chilometri di facile percorrenza

-Valley of the Winds (Vallata dei venti): 7 Km circa di media difficoltà, da evitare nelle ore calde della giornata

 

Sydney

5.TAPPA: Sydney

Lo stile di vita rilassato e all’aria aperta ed il fascino architettonico fanno di Sydney una delle città più gradevoli e più facili da visitare. Gli abitanti sono cordiali e pieni di vita, con un modo di fare molto schietto, come i visitatori giunti durante le Olimpiadi di Sydney del 2000 hanno potuto constatare di prima mano. Non vi è alcun dubbio su quale città sia la vera metropoli cosmopolita d’Australia. E’ Sydney, città di grande eleganza, appassionata di sport e sempre pronta a festeggiare, che sia Capodanno o l’Australia Day. La Baia di Sydney è animata da battelli, yacht, lance, navi da crociera e kayak che lottano per conquistare un angolo della più bella baia del mondo. Prendete il sole su uno yacht ormeggiato in una delle baie o rilassatevi con una crociera in partenza da Circular Quay o Darling Harbour. Le isole della Baia di Sydney – Fort Denison e le isole Shark, Clark, Rodd e Goat – sono parte del patrimonio storico e culturale della città. In alcuni luoghi riecheggia ancora oggi la lunga storia aborigena, mentre in altri le strutture e gli antichi forti edificati dai detenuti deportati testimoniano il passato europeo. Con un’estensione di oltre 30 ettari, i Giardini botanici reali (Royal Botanic Gardens) si estendono in uno dei punti più scenografici di Sydney, al limitare della baia. Nelle cucine dei ristoranti di Sydney rinomati cuochi preparano prelibate alchiie culinarie. Gli chef locali si sono trasformati in maestri di tendenze e di vita. Visitare i mercati di generi alimentari biologici è diventata una delle attività preferite dell’intera popolazione. Sydney è la destinazione perfetta per chi ama la gastronomia, con ristoranti e locali che offrono sapori internazionali per tutti i palati e per tutte le tasche. La qualità del pesce è insuperabile, la scena gastronomica è ricca e multiculturale con ristoranti in grado di competere a livello mondiale.

Hamilton Island

6.TAPPA: Hamilton Island

Hamilton Island, nel cuore delle Whitsundays, racchiude una cittadina con un proprio aereoport, un porticciolo e un’ampia scelta di alberghi, ristoranti, bar e attività a cui dedicarsi. Si deve a James Cook la scoperta di una delle migliori aree velistiche del mondo, dotata di spiaggie di sabbia fine come cipria, di profonde acqua azzurre e di un mondo sottomarino che non ha eguali. Il capitano approdò nelle Whitsunday Islands nel 1770 ed era convinto di esserci arrivato la domenica di Pentecoste (“Whitsunday” in inglese). Cook sbagliò di un giorno perché in realtà era sabato, ma nessuno oggi ci fa più caso.

Il tuo modulo messaggio è stato inviato correttamente.

Hai inserito i seguenti dati:

Lascia una dedica agli sposi

Correggi i dati inseriti nei seguenti campi:
Errore invio modulo. Riprova più tardi.

Nota: i campi contrassegnati con *sono obbligatori.

I seguenti dati verranno trattati solo per comunicazioni relative a questa lista nozze

COME PARTECIPARE ALLA LISTA NOZZE DI MARCO E PAOLA:

 

1 - recandosi in agenzia a Recco in Via Trieste 16 - (Pagamento in contanti)

2 - effettuando un versamento sulle seguenti coordinate bancarie:

      

      IBAN: IT66F0200832120000104716983

I     c/c intestato a PEDRETTI MARCO E MORTOLA PAOLA

      

 

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© Tanami Travel by Emmevu SNC Via Trieste 16 16036 Recco GE - tel 0185 739139 - Partita IVA: 01251560999 - Licenza n° 990/24120 del 28/02/2013 autorizzazione Provincia di Genova